Educazione finanziaria di qualità per la sostenibilità con la norma UNI

 

L’educazione finanziaria sarà sempre più un’attività strategica per la sostenibilità. Se erogata correttamente, infatti, può aiutare individui, famiglie, ma anche operatori del mercato finanziario o soggetti aziendali a migliorare la qualità della vita delle persone e, di conseguenza, il benessere sociale.

 

L’educazione finanziaria, ne siamo convinti, può essere dunque una grande forma di empowerment: consente alle persone di guadagnare consapevolezza e controllo della propria vita economica e a raggiungere i propri obiettivi.

 

Per questo motivo, Marta Coser, consulente senior MIDA ed educatore finanziario certificato, ha collaborato con UNI, Ente Italiano di Normazione, alla revisione della norma UNI 11402:2020, che consente di dare più concretezza all’educazione finanziaria definendone 2 importanti requisiti:

  • chi possono essere i soggetti erogatori
  • come va progettato, erogato e valutato il servizio dell’educazione finanziaria

 

Un webinar sull'educazione finanziaria di qualità

 

Siamo felici di partecipare al webinar gratuito (10 febbraio, ore 16.30 – 18) Più concretezza all’educazione finanziaria con la norma UNI 11402:2020,  insieme a Claudio Grossi, relatore della norma, esperto in Educazione finanziaria ed Economia circolare, membro del Gruppo UNI Pianificazione, educazione e welfare finanziario assicurativo previdenziale.

 

L’incontro è pensato per tutti i soggetti, pubblici e privati, che si occupano di educazione finanziaria (intermediari, consulenti finanziari, agenti assicurativi e mediatori creditizi) e che vogliono qualificare la propria offerta secondo criteri di sostenibilità.

 

Tratteremo temi interessanti anche per aziende o istituzioni che desiderano fornire alle proprie persone un concreto servizio di welfare economico e finanziario, prevenendo in questo modo situazioni critiche, per i propri dipendenti o per i propri cittadini e famiglie.

 

Se siete interessati e operate nel campo, ecco la registrazione dell’incontro: