Leadership semplice: il libro
Jacopo Melloni
Alessia Mistretta

Su Amazon, è ora disponibile, in formato cartaceo ed ebook, Leadership semplice, il libro di Jacopo Melloni, da oltre vent’anni consulente MIDA esperto di Leadership, venuto a mancare poche settimane fa, prima di poter vedere la pubblicazione di questo libro.

 

 

L’intervista all’autore, che pubblichiamo qui, condotta qualche mese fa dalla nostra collega Alessia Mistretta, vuole essere un omaggio a un collega, a un amico e – soprattutto – a una persona competente e appassionata del proprio lavoro, che sulla Leadership ha condotto una ricerca lunga una vita e che auspicava di vedere nel libro un mezzo per muovere energia e coraggio, in particolare nelle nuove generazioni, verso nuove interpretazioni possibili della leadership.

 

Premessa

Quest’intervista è anche l’ultima chiacchierata che ho fatto con Jacopo.

 

Una settimana dopo, Jacopo partiva per il suo viaggio più lungo.

 

Ho avuto, in qualche passaggio, la preoccupazione che il flusso aperto, cristallino, libero dei suoi ragionamenti potesse, in qualche modo, essere influenzato dalla prospettiva unica dalla quale si poteva permettere di guardare al mondo, in quelle ore.

 

A suo modo era un privilegio che io (per fortuna) non potevo condividere con lui.

 

Insomma, mi arrovellavo: in che senso possiamo parlare di “Amore”, parlando di leadership?

 

Non ci sarà il rischio di sembrare retorici, naïve, paternalistici, di volerci a tutti i costi accattivare un consenso così facile da essere cheap…? In più, rimuginavo, viviamo in un’epoca in cui proprio di questo non si sente la mancanza…

 

Ad un certo punto, nel “dissidio fondamentale che ci travaglia, l’oscillazione tra claustrofobia e claustrofilia”, direbbe Bufalino (con tutti noi siciliani), gliel’ho chiesto in modo esplicito e Jacopo, da buon toscano che rifugge “la fiaba, il mito, la retorica di se stesso; anzi tende all’opposto, a smontare ogni retorica intorno a sé” ha colto con entusiasmo l’invito e mi ha risposto così:

 

Nel mio mestiere, nel nostro mestiere permettiamo il “bene” degli altri, lavoriamo fianco a fianco con le persone, ogni giorno, spesso sugli stessi rompicapi per aiutare le persone a scoprire il loro meglio, anche quando pensano o si sono convinte di non averne di bene; figuriamoci di meglio. E quando permettiamo il bene, siamo, in automatico, etici, anche in un mondo che non sempre sa essere etico. Non è sostituirsi o insegnare, ma scoprire il valore nascosto ed è questo che intendo quando dico che dobbiamo andare “In the direction of love”. C’è un po’ di ironia e un po’ di spiritualità…”

 

 

Ok Jacopo, adesso sì che abbiamo trovato lo stesso punto di fuga, pur da posizioni così diverse e possiamo iniziare il viaggio, la cui destinazione è e resta, caparbiamente, appassionatamente, la ricerca della migliore versione di sé.

 

Cosa è stato scrivere questo libro per te?

Un’occasione preziosa di condividere una splendida vita lavorativa. Un’occasione di ringraziare le persone che, con me e come me, hanno ragionato di lavoro, di relazioni al lavoro e di organizzazione. Mi auguro che possa ispirare i giovani leader che ho conosciuto a costruire la loro leadership muovendo Energia Verso Amore.

Qual è il tuo punto di vista sulla leadership?

Il mio punto di vista sulla leadership è quello che racconto nel libro, è un punto di vista mobile dinamico e in evoluzione. Ho avuto la straordinaria occasione di osservare e conoscere, molto in Italia ma anche in Europa, America Asia migliaia di persone.  A volte nei posti stessi dove lavoravano: nelle loro fabbriche, dietro le loro scrivanie, con in mano una tranciatrice o un tessuto pregiato, a volte rinchiusi in sale riunioni chiamate aule di formazione. A vario titolo e con diversi titoli, con queste persone mi sono confrontato su come meglio produrre risultati insieme. La leadership per me, ieri come oggi, è la capacità di influenzare e/o fare accadere le cose, una occasione per realizzare i nostri sogni.

In questo momento storico travolto e stravolto da guerre e pandemie, cosa significa parlare di leadership? Che senso e che peso ha..?

Più aumenta la confusione e la mancanza di certezze più, a mio parere, diventa importante la capacità di dare comunque una risposta. Come esseri umani siamo portatori di valori e delle nostre storie individuali e collettive. Fare l’ipotesi di scrivere delle belle storie e di migliorare le cose con il nostro impegno è certamente un valore bello da condividere.

Accorgersi che, indipendentemente dalla condizione umana, noi possiamo e siamo capaci di una leadership amorevole, che dà un risultato prezioso, è una splendida notizia.

Il mondo si sta interrogando su nuovi modi di vivere e lavorare: a cosa è necessario dare priorità?

La priorità che auspico, nel nuovo mondo del lavoro, è di imparare a costruire delle organizzazioni dove le persone siano capaci di lavorare bene insieme e a che condizioni siamo capaci di “lavorare bene insieme” è oggetto della ricerca del libro.

Se dovessero chiedermi chi è Jacopo Melloni direi innanzitutto che è un appassionato professionista degli esseri umani, e poi aggiungerei che ho avuto la fortuna di essere una sua collega. Ti piace questa descrizione?

Grazie, confermo che sono curioso e trovare i pregi delle persone è stata la mia fortuna.

 

Cosa rappresenta la leadership nella tua vita?

Se ripenso alla mia vita e alla mia leadership ricordo un bambino molto fragile che in una famiglia non facile aveva proprio una gran paura di avere poca leadership o “di non contare una sega” usando una espressione triviale toscana.

 

All’ inesorabile domanda, che tante volte mi hanno fatto, se leader si nasce o si diventa, ecco la mia risposta: qualunque sia il punto di partenza, possiamo crescere la nostra capacità di leadership. Quanto sia cresciuta la mia leadership può essere misurato dal numero di copie vendute di questo libro o dal grazie di un giovane leader che dopo una “chiacchierata” di coaching con me ha preso una buona decisione. Oggi io misuro la mia leadership dal risultato dei miei clienti.

In che modo la leadership ha influenzato i momenti chiave della tua vita, quelli capaci di fare la differenza?

Ogni volta che ho avuto il coraggio di decidere e aiutare a prendere delle buone decisioni: questo è il contributo che noi possiamo dare alla leadership.

Perché dovremmo tutti, senza se e senza ma, leggere il tuo libro?

Perché spero vi divertiate a leggerlo come io mi sono divertito a scriverlo

e perché vi sembra sia una cosa utile e interessante per voi. In generale, quando potete scegliere, date priorità a ciò che vi fa piacere.

 

 

Grazie per questa ultima tappa insieme, Jacopo.

Adesso fai buon viaggio.

Tanto ci rivediamo…in the direction of love!

Link al libro "Leadership semplice"
';